Crocetta del Montello. Al via la riqualificazione energetica della Palestra Comunale

Crocetta del Montello. Al via i lavori di riqualificazione energetica della Palestra Comunale

Sono partiti lunedì 21 maggio scorso i lavori di riqualificazione energetica della Palestra Comunale e del pattinodromo, situati via Brentellona 1 in Comune di Crocetta del Montello. I lavori si protrarranno per tutta l’estate e ad intervento concluso la palestra ed il pattinodromo otterranno la classificazione di edifici nZEB (Nearly Zero Energy Building, classe energetica A4).

Ad effettuare i lavori è l’azienda EDILVI SPA di Villorba, incaricata già dal 2012 di seguire il servizio di efficientamento energetico dei beni immobili del Comune, attraverso la formula di contratto EPC (Energy Performance Contract).

Gli interventi

Nella palestra comunale del Comune di Crocetta del Montello verranno effettuati i seguenti interventi:

  • isolamento della copertura esistente;
  • installazione cappotto termico;
  • sostituzione dei serramenti;
  • efficientamento degli impianti con installazione di una pompa di calore;
  • sostituzione dell’illuminazione interna ed esterna con sistemi di basso consumo;
  • installazione di impianto fotovoltaico;
  • installazione di recuperatori termici per il riciclo dell’aria negli spogliatoi.

Costi ed incentivi

L’intervento di efficientamento energetico si tradurrà per l’Amministrazione Comunale di Crocetta del Montello in un risparmio annuale di circa 23mila euro sui costi di gestione della palestra. Inoltre, l’efficientamento energetico dei due edifici consentirà una riduzione di emissioni di gas serra pari a 34.600kg di CO2/anno.

Il costo totale per la riqualificazione energetica di palestra e pattinodromo è pari a 804.144,44 euro e parte dei costi verrà finanziata grazie all’incentivo Conto Termico 2.0, la cui prenotazione è stata approvata dal GSE a novembre 2017. L’importo dell’incentivo è di 471.000 euro ed il Comune di Crocetta del Montello è stato il primo Comune del Veneto ad ottenere la prenotazione al GSE per la trasformazione di edifici esistenti in edifici nZEB.

Per approfondimenti sulla notizia è possibile scaricare il comunicato stampa.

 

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata.