Social Housing

Social Housing: il sistema MOdulare-REversibile

Il MO.RE è un sistema costruttivo altamente tecnologico progettato attraverso modellazione BIM ed in conformità alle normative degli edifici NZEB utilizzabile per progetti di Social Housing.

La struttura architettonica

Il progetto prevede l’utilizzo di setti che permettono di ottimizzare la dimensione dei moduli strutturali alla cellula abitativa di base (50mq).

L’aggregazione dei moduli rende possibili quindi diversi tagli abitativi:

  • Tre bilocali (50 mq ciascuno)
  • Due trilocali (75 mq ciascuno)
  • Un bilocale ed un quadrilocale (100 mq + 50 mq)

I vantaggi del sistema MO.RE. per il Social Housing

Social housing

Il sistema MO.RE si configura come risultato dell’applicazione delle tecniche di Lean design and construction.

La tecnologia costruttiva è basata su una struttura a setti in c.c.a. governata da moduli strutturali standardizzati di grande luce e un impianto VMC per la climatizzazione degli alloggi.

Questa scelta costruttiva garantisce:

  • la riduzione degli oneri legati alla durabilità delle strutture
  • la minimizzazione dei costi di cantiere
  • la riduzione dei costi di trasformazione
  • maggior velocità di costruzione

Social Housing: sostenibilità sociale generata dal sistema

Il progetto MO.RE è realizzato non solo nel rispetto dell’ambiente ma anche e soprattutto del benessere abitativo poiché prevede la creazione di un contesto sociale animato e innovativo attraverso l’inserimento di servizi integrativi all’abitare.

Dal punto di vista sociale il sistema è adatto a differenti tipologie di residenti con stili di vita e modi di abitare diversificati. I tagli alloggiativi variano in funzione del tipo di nucleo famigliare, offrendo anche la possibilità di accorpare o scindere gli appartamenti per andare incontro alle diverse esigenze abitative.

Integrazione tra residenza e servizi

L’applicazione del progetto MO.RE al Social Housing si presta alla creazione dei cosiddetti “Sistemi-servizio” dove spazi composti associano funzioni a scala urbana ad attività rivolte al vicinato o alla sola residenza legate da tematiche comuni.

I servizi sono riconducibili a quattro tipi principali:

  • Servizi locali e urbani
  • Servizi integrativi per l′abitare
  • Servizi residenziali
  • Funzioni compatibili con la residenza

Social Housing ed efficienza energetica

Social housing

Gli edifici progettati garantiscono un ottimo comfort nella qualità dell’aria e allo stesso tempo raggiungono alti livelli di efficienza energetica.

Questo è possibile attraverso un impianto di riscaldamento/raffrescamento a tutta aria con una ventilazione costante che garantisce il ricircolo d’aria.

Le unità di ventilazione forniscono il riscaldamento dell’aria in inverno e il raffrescamento e la deumidificazione nel periodo estivo e l’acqua calda è prodotta da una pompa di calore aria-acqua.

Per maggiori informazioni visualizza il PDF con i dettagli del progetto.

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata.